A Flussidiversi, Premio Euromobil per i giovani poetiguarda fotogallery

A Flussidiversi, Premio Euromobil per i giovani poeti

A Flussidiversi, Premio Euromobil per i giovani poeti


Poter presentare il proprio lavoro in una assise internazionale del livello di Flussidiversi, è una occasione davvero importate per chi vive la poesia come compagna della propria esistenza.
Importante perché Flussidiversi è un palcoscenico dove confrontarsi con il pubblico degli appassionati, ma è anche un strategico luogo di incontro con altri poeti europei, già affermati, e, spesso, con i loro editori e agenti.
Il Gruppo Euromobil, prestigiosa firma veneta del settore dell’arredamento, è impegnata da sempre nell’investire sui giovani talenti. Si tratti di talenti del design internazionale da far misurare con le innovative linee aziendali, si tratti di talenti dell’arte (il gruppo di Falzè di Piave ha creato e sostiene da anni il Premio Euromobil under 30 per i giovani artisti assegnato ogni inizio d’anno a Bologna in occasione di Artefiera), si tratta di giovani poeti.
La creatività, in qualsiasi settore si manifesti, è un catalizzatore positivo per l’intera società. Va quindi sollecitata e sostenuta ed il Gruppo Euromobil si è dato questa mission, affermano Gaspare, Antonio, Fiorenzo e Giancarlo Lucchetta, titolari del Gruppo. Abbiamo avito l’onore di conoscere ed essere sodali di uno dei più grandi poeti del Novecento, Andrea Zanzotto, straordinario interprete delle nostre terre. E proprio a lui che abbiamo pensato, con affetto, nel dare vita a questo Premio. Andrea era vicino ai giovani e lo avrebbe apprezzato.
Il Premio, bandito negli scorsi mesi, consentiva a chiunque abbia pubblicato poesia, sia pure su riviste o blog e purché under 30, di inviare alla giuria una propria composizione. Condizione imprescindibile: deve trattarsi di una composizione inedita, non importa in quale lingua, dedicata al tema dell’anno  L’acqua  e lunga non oltre 50 versi.
Le poesie pervenute sono ora all’esame di una giuria composta da Christoph Wilhelm Aigner, Tomaso Kemeni e Roberto Nassi.
La proclamazione dei tre vincitori sarà ufficializzata sabato 24 maggio, nel corso dei reading pomeridiani a Caorle.