Untitled

Adelita Husni-Bey

Adelita Husni-Bey vince la quinta edizione del "Premio Gruppo Euromobil under 30", importante riconoscimento riservato ad un artista under 30, presente, con una sua opera, nelle Gallerie che espongonoad Artefiera. Si tratta di un Premio acquisto assegnato da una giuria formata da esperti e dai titolari del Gruppo, da sempre attenti alle suggestioni e novità che provengono dall'arte contemporanea.Adelita Husni-Bey giovane italo-libica di 25 anni, ad Artefiera è presentata dalla Galleria Laveronica di Corrado Gugliotta. L'artista vive e lavora a Londra dove ha conseguito un Master in Fotografia e Culture Urbane presso il Goldsmiths University e frequentato il Chelsea College of Art and Design. Ha già al suo attivo diverse mostre a Londra, in altre città europee e in Italia. 28 Gallerie internazionali hanno candidatoi loro artisti (32) per un totale di 42 opere visionate dalla Giuria del Premio così composta: Gaspare, Antonio, Fiorenzo e Giancarlo Lucchetta, titolari del Gruppo Euromobil e collezionisti d'arte, Silvia Evangelisti, direttore di Artefiera Art First, Beatrice Buscaroli e Walter Guadagnini, critici d'arte, Aldo Colonetti, direttore scientifico IED, Cleto Munari, designer. Segretario della Giuria l'architetto Roberto Gobbo.Così è stata motivata la scelta dell'opera: "Perché la sua opera si distingue per la capacità di affrontare il tema della figura con originalità, inserendola all'interno di uno spazio misterioso e volutamente ambiguo. La tela è caratterizzata da una sospensione temporale e spaziale che invita alla riflessione. La padronanza del linguaggio pittorico conferma il raggiungimento di una notevole maturità espressiva.