ZOTTI. CINQUANT'ANNI DI PITTURA

Treviso, Museo di Santa Caterina | 20 aprile / 30 giugno

A cura di Brigitte Brand

La città di Treviso dedica al Maestro Carmelo Zotti (Trieste 1933- Treviso 2007) una mostra antologica, nell'anno in cui avrebbe compiuto ottant'anni.

Il progetto è stato promosso dall’Archivio Carmelo Zotti, in collaborazione con il Comune di Treviso, il Liceo Artistico di Treviso, il gruppo Euromobil e con il patrocinio della Provincia.

La mostra e  il catalogo “ Zotti. 50 anni di pittura”,  sono a cura di Brigitte Brand per l'Archivio Carmelo Zotti; il catalogo porta interventi di Dino Marangon e Isabella Panfido.

Dopo le grandi antologiche a Ca' Pesaro (1995), alla Permanente di Milano (2007) - curate rispettivamente da Enzo Di Martino e da Flaminio Gualdoni con Dino Marangon - al Museo Correr di Venezia (2009) e la mostra-approfondimento di Philippe Daverio al Padiglione dell'Esprit Nouveau  di Bologna (2008) e le due esposizioni curate da Marco Goldin al Museo di Santa Giulia a Brescia (2008) e a Castel Sismondo di Rimini (2012), a Treviso si è voluto proporre una selezione di una cinquantina di significativi lavori appartenenti  all'ultimo trentennio dell'attività del Maestro, con una incursione nel primo, mobile periodo della sua ricerca pittorica.

L'Archivio Carmelo Zotti in concorso con il Gruppo Euromobil ha concluso nel 2012 la pubblicazione  del Catalogo Generale dell'opera di Carmelo Zotti in due volumi editi da Skirà.