RICCARDO LICATA E I MAESTRI DEL MOSAICO

10 febbraio - 30 settembre 2013 | Ravenna / Museo Nazionale

a cura di G. Granzotto e A. Ranaldi

Il Museo Nazionale di Ravenna, dal 9 febbraio al 30 maggio 2013, celebra la più alta tradizione musiva applicata all’arte contemporanea, rendendo omaggio al grande artista torinese con la mostra: “Riccardo Licata e i maestri del mosaico”. L’intera carriera di Licata è intrecciata con gli sviluppi coevi di questa tecnica: nel 1955 si diploma all’accademia di Venezia specializzandosi in mosaico, dal 1957 inizia ad insegnare all’Ecole d’Art Italien di Parigi e, dal 1962 fino al 1995, detiene la cattedra di mosaico all’Ecole Nationale della stessa città; ad oggi ha compiuto alcuni dei più importanti interventi musivi pubblici d’Europa. L’esposizione si articola intorno alla figura di Licata e agli artisti che sono stati importanti nella sua vita. Si parte dunque dai maestri, Gino Severini e Bruno Saetti, per proseguire con i numerosi amici, tra i quali ricordiamo Celiberti, Deluigi, Dorazio e Santomaso. A conclusione del percorso troviamo i suoi più valenti allievi come Henry Aubry, Giovanna Galli e Verdiano Marzi. Saranno esposti circa novanta lavori, tra dipinti e mosaici, ad opera di artisti contemporanei che hanno abbracciato in maniera attiva la tecnica musiva, o curato la creazione dei cartoni preparatori; oltre ai nomi già citati, ricordiamo anche Afro, Capogrossi, Vedova e Zigaina. La mostra è curata da Giovanni Granzotto e Antonella Ranaldi e corredata da un catalogo edito dal Cigno GG Edizioni.