I CINQUE: Ambrogio. dinetto. rincicotti. stefani. zotti.

12 aprile - 15 maggio 1987 | Venezia, Scuola Grande di S. Giovanni Evangelista

a cura di G. Mazzariol e P. Rizzi

I Cinque, ovvero Gianni Ambrogio, Lino Dinetto, Luigi Rincicotti, Ottorino Stefani, Carmelo Zotti, espongono nella magnifica sala quattrocentesca della Scuola Grande di S. Giovanni Evangelista a Venezia.
L’allestimento della mostra è curato dall’architetto Roberto Gobbo con l’intento di dare al visitatore la sensazione di muoversi in un luogo di produzione più che di esposizione, quasi si trovasse nello studio di un pittore. I quadri, infatti, sono distribuiti su pannelli disposti in modo flessibile per consentire di effettuare percorsi individuali e di cogliere, con un solo sguardo, il senso unitario della ricerca di ciascun artista. Questa esposizione promuove il talento di alcuni pittori giunti alla maturità della propria carriera artistica. Ma la sua maggiore rilevanza consiste nell’essere il primo evento realizzato da Euromobil, un modello di quello che sarà lo stile degli interventi successivi.