Da Van Gogh a Picasso. Capolavori del disegno francese del XIX e XX secolo

11 ottobre 2003 – 15 febbraio 2004 | Belluno, Palazzo di Crepadona

a cura di Kevin Salatino e Marco Goldin

Una seconda, altrettanto importante occasione collegata alla rassegna di Treviso, è data dall’imperdibile circostanza che offre la città di Belluno. Il privilegio è quello di poter ospitare una delle più belle collezioni al mondo di opere su carta dedicate all’arte francese del XIX e XX secolo. Si tratta della collezione conservata del Dipartimento di arti grafiche del Country Museum of Art di Los Angeles, che eccezionalmente, e per la prima volta, esce dalla sede del grande museo californiano. Frutto di alcune illuminate donazioni, ripercorre il lungo cammino che intercorre tra Ingres da un lato e Picasso e Braque dall’altro, sintetizzando così, attraverso 70 fogli strepitosi, un’avventura che tocca molti punti fondamentali dell’arte in terra di Francia. Infatti, dalla purezza del segno di Ingres, con un ritratto tra i suoi più belli, si attraversa la stagione del Romanticismo per giungere alla scuola di Barbizon e all’impressionismo, quando muta tanto radicalmente l’idea di paesaggio.