Piero Ruggeri

Conseguita la maturità classica, frequenta il corso di pittura all'Accademia Albertina di Belle Arti e si diploma nel 1956. Ancora studente partecipa a numerose esposizioni, ottenendo ben presto diversi riconoscimenti ufficiali. Tra i primi ad occuparsi del suo lavoro, sono Francesco Arcangeli e Luigi Carluccio. Inizia una numerosa serie di mostre personali e collettive che vedono le sue opere esposte, oltre che in Italia, in Austria, Svizzera, USA, Belgio, Brasile, Francia, Russia, Australia, Egitto. Partecipa a numerose edizioni di "Italia-Francia", della Biennale di Venezia e della Quadriennale di Roma. Vince premi nazionali e internazionali tra cui sono da ricordare il premio Morgan's Paint, Solomon Guggenheim New York, Marzotto, Saõ Paulo Brasile, Fiorino, Lissone, Villa S.Giovanni..