Fiera internazionale di
arte contemporanea

Bologna - Artefiera 2011

Le attività culturali promosse o sostenute dal Gruppo Euromobil sono ancora una volta al centro dell’installazione “I luoghi dell’arte, i luoghi del design”. L’installazione, ideata da Roberto Gobbo, si pone come uno spazio di pausa e riflessione all’interno del vorticoso percorso di Artefiera. Alle pareti dei monitor consentono ai visitatori di vedere un breve ma significativo filmato attraverso il quale viene comunicata la passione e lo spirito del Gruppo e delle sue aziende nel mondo del design e dell’arte. Arricchiscono lo Spazio Gruppo Euromobil, oltre alle poltrone KARA e LACOON, entrambe di désirée, disegnate rispettivamente dal noto designer Marc Sadler e dal giovane Indiano Jai Jalan, quattro autentici prodotti d’arte: due tavoli e due tappeti, disegnati da Mario Botta e da Cleto Munari. Sulle librerie che delimitano “I luoghi dell’arte, i luoghi del design” è possibile consultare il volume “Gruppo Euromobil, un’impresa di design tra arte e sport”, edito da Skira, che ripercorre il sodalizio del Gruppo industriale veneto con il mondo dell’arte attraverso le oltre 360 mostre sostenute e sponsorizzate. Per tutta la durata di Artefiera “Art First”, l’installazione diventa punto di incontro per artisti, critici ed appassionati, accolti dai fratelli Lucchetta.