Fiera internazionale di
arte contemporanea

Bologna - Artefiera 2009

Ormai consolidata è la presenza all'interno del quartiere fieristico di Artefiera della installazione "i luoghi dell'arte i luoghi del design", ideata dal Gruppo Euromobil e intitolata quest'anno: "2009 il quadrato rotola". Per il suo intervento dedicato ai linguaggi dell'arte e del design, Euromobil ha chiesto la collaborazione dell'artista Alberto Biasi, italiano, indiscusso protagonista dell'Arte Cinetica e dell'Arte Programmata, fondatore nel 1959 del Gruppo N. Attraverso la sua opera è invitato a dialogare con il mondo del design. Alcuni frammenti progettuali suddivisi tra complementi e sistemi d'arredo domestici decontestualizzati, prodotti da Euromobil cucine, Zalf mobili e Désirée divani, aziende appartenenti al Gruppo Euromobil, vengono "attraversati da un quadrato che rotola". Il progetto vuole indagare come il "mobile" possa proporsi non solo sul piano visivo e funzionale, ma anche, in modo particolare, su quello emotivo e viscerale. Protagonisti del design sono Marc Sadler, vincitore tra l'altro di tre Compassi D'oro, lo stesso Roberto Gobbo, Roberto Semprini ed i giovani Edoardo Gherardi e Jai Jalan. Per tutta la durata di Artefiera "Art First", l'installazione "i luoghi dell'arte i luoghi del design" diventa un punto di incontro per artisti, critici ed appassionati, accolti dai fratelli Lucchetta.